mostra sullo sportGli Arcieri della Martesana esistono da prima della loro fondazione. Risalgono al 1983 i primi tentativi da parte di Pierangelo Caloni e Gianluigi Penati per organizzare un gruppo di arcieri in paese.

La data di fondazione ufficiale è il 17 febbraio 1984. È il giorno in cui la Compagnia Arcieri della Martesana viene ufficialmente affiliata alla Federazione Italiana Tiro con l’Arco (FITArco).

Le prime gare, il Torneo Trittico Bellinzaghese, cominciano quasi subito, nel 1984. Nel 1986 Pro Loco e AVIS Bellinzago Lombardo ci aiutano a organizzare il nostro primo indoor, che dal 1987 prende il nome di Cocca d’Oro.

La prima vittoria nazionale arriva a Castiglione Fiorentino il 3 luglio 1985: Matteo Passoni vince la Fase Nazionale dei Giochi della Gioventù. Negli anni successivi anche Marco Zanotti e Fabio Arrigoni arriveranno sul podio conquistando l’argento. La partecipazione degli adulti ad un Campionato Nazionale si ha il 27 settembre 1987: Ambrogio Anelli si qualifica ai Campionati Italiani Targa Assoluti, svoltisi quell’anno a Montecatini, giungendo 15° nella classifica finale. È una stagione straordinaria per Anelli, che verrà anche convocato per la Coppa delle Regioni e per il Torneo d’Atene, prima gara di rilievo internazionale a cui la nostra società abbia partecipato. Nel 1989 iniziamo a partecipare alla 24 Ore di Belfort, in Francia, che diventerà una classica del nostro repertorio.

Roma, 22 settembre 1989: Armando Vassalli vince lo scudetto ai Campionati Italiani FITA. Sarà solo il primo di tredici.

Gli anni tra il 1989 e il 1992 sono assolutamente spettacolari: Armando Vassalli e Franco Pinaffo  dominano ogni titolo nazionale: Vassalli vince l’edizione 1989 della Coppa Italia Compound, Pinaffo le edizioni 1990 e 1991. Entrambi nel 1991 sono i nostri primi convocati in Nazionale per i Mondiali di Oolu.

Rastignano (RE), 24-25 settembre 1990: Campionato Italiano FITA. Vassalli, Franco Pinaffo e Antonio Martella vincono il Campionato italiano FITA, ma non viene conteggiato perché erano la sola squadra Stile Illimitato.

Rastignano (RE), 15-17 febbraio 1991: Campionato Italiano Indoor. Titolo di Classe 1° Vassalli (2° titolo nazionale), 2° Pinaffo; Assoluti 1° Pinaffo (3° titolo nazionale), 2° Vassalli

1991: Pinaffo vince la Coppa Italia Compound

Reggio Emilia, 14-15/12/1991: Campionato Indoor a squadre. Raffaella Cologni, Gisela Zeller e Monica Vettor vincono il campionato italiano a squadre (4° titolo nazionale)

Las Vegas (USA), Torneo “Tropicana”: gennaio 1992: Vassalli è primo individuale e secondo assoluto.

Castneaso (BO), 20 settembre 1992: Raffaella Cologni vince il campionato italiano FITA individuale assoluto (5° titolo nazionale).

A Riccione, il 10 gennaio 1993, l’Assemblea Nazionale Fitarco ci assegna la Stella di Bronzo al Merito Sportivo. Ma non è ancora finita.

Castenaso (BO), 19 settembre 1993: Campionato italiano FITA a squadre. Alessandro Fontana, Armando Vassalli e Stefano Vassalli vincono l’oro di squadra (6° titolo nazionale), e lo bisseranno anche a Genova il 27 e 28 gennaio 1996, in un’edizione che ci vedrà portare a casa ben due scudetti: quello per la classe seniores, e il titolo assoluto il giorno successivo.

È un periodo in cui gli Arcieri della Martesana sembrano onnipresenti:
Fiuggi, 9 giugno 1996: Mattia Franzoso 3° posto ai Giochi della Gioventù Nazionali
Barletta (BA), 29 giugno 1997: Valentina Manenti 2^ Fase nazionale Giochi della Gioventù
Belluno, 1997: Annalisa Durelli 2° ai Giochi della Gioventù nazionali

Il 1997 Armando Vassalli centra infine la tripletta: vince infatti il Campionato Italiano individuale in tutte e tre le specialità, indoor, targa e campagna. A Cortina d’Ampezzo, 11-13 luglio 1997, Vassalli vince il Campionato Italiano Hunter & Field (9° titolo nazionale), e non solo: qualificatosi anche per gli Europei Hunter & Field, il 17 luglio 1997 ad Ardesio Armando Vassalli, Alessandro Gaudenti e Andrea Parenti arrivano terzi agli Europei Hunter & Field.

giochi della giovetù pescasseroli 1998Sono anni grandiosi: nel 1998: Gianluca Saitto, Fabio Saitto e Mattia Franzoso sono primi di squadra ai giochi della gioventù Regionali, a Paestum il 6-7 giugno 1998 Anelli partecipa alla Coppa delle Regioni, a Ivrea, 19-21 luglio 1999: è 22° ai Campionati Italiani Indoor.

Anche il nuovo millennio ci regala enormi soddisfazioni: a Marina di Carrara, 16-18 febbraio 2001, Gianni Orsenigo è sesto ai Campionati Italiani Targa e a Grosseto, 7 ottobre 2001, i nostri Olimpici sfiorano la leggenda: Ambrogio Anelli, Andrea Tresoldi, Giancarlo Piazza quarti ai Campionati Italiani Indoor, finora il milgior risultato assoluto per un olimpico.In quell’edizione Pierangelo Caloni giunge nono tra i Veterani Olimpico Maschile.

Cinque anni dopo, è il settore giovanile ad arrivare agli allori: Fabio Nava a Castenaso, il 30 luglio 2006 vince il Campionato Italiano Targa categoria Allievi (10° titolo nazionale) . Ad Abbateggio, il 8-10 settembre 2006: Fabio Nava vince il Campionato Italiano Campagna categoria Allievi (11° titolo nazionale).

Grazie alla prestazione di Nava nel 2006 l’Assemblea Nazionale Fitarco riunita a Vigevano il 4 febbraio 2007 ci assegna la Stella d’Argento al Merito Sportivo.

Cardano al Campo, 22 luglio 2007: Campionato Regionale FITA. Fabio Nava, Marco Simari, Armando Vassalli Campioni Regionali Indoor.

Nel 2008 si ha la prima vittoria di una squadra di Arco Nudo, con Oreste Colombo, Bruno Vidari e Riccardo Buzzini.

Vimercate, 2-3 febbraio 2008: Prima vittoria di squadra nell’Arco Nudo.

Intanto Nava prosegue nella sua fase apicale: a Batuni (Georgia), 15-19 luglio 2008: European Junior Cup. È terzo nell’Individuale e primo di squadra con Fanti e Polidori.

Roccaraso, 25-27 luglio 2008: Campionati Italiani Campagna: Nava vince il titolo Juniores (12° titolo)

Llwynypa (GBR), 1-6 settembre 2008: Nava convocato per i Mondiali Campagna. Primo di squadra con Mandia e Iaccarino.

Barletta, 18-21 settembre 2008: Campionati Italiani Targa. Nava 7° assoluto, 1° Juniores (13° titolo)

Cornate d’Adda, 11 gennaio 2009: Carla Belluschi, Giuseppina Varisco e Laura Beldì campionesse Regionali Indoor AN SF.

Turate-Gerenzano, 9-10 gennaio 2010: Campionati Regionali Indoor. Sbanchiamo. Carla Belluschi prima AN VM, Graziano Scotti 2° OL SM; Vidari, Squicciarini, Colombo 2° posto AN SM squadre, Scotti, Mazzoni, Casiraghi 2^ OL SM Squadre.

Bellinzago Lombardo, 11 aprile 2010: 2^ 70 Metri Round. Viene scelta come Gara di Selezione Nazionale per i Compound. Saranno presenti tra gli altri Antonio Carminio, Sergio Pagni, Laura Longo, Marcella Tonioli.

Terni, 20 luglio 2012: Coppa Italia delle Regioni, 1^ gara Star. Motta Mariaraffaella aiuta la Lombardia a vincere l’Oro.

Cardano al Campo, 9 giugno 2013: Campionati Regionali Targa. Edilio Riva, Daniele Casiraghi, Paolo Mazzoni argento classifica di classe.

Gerenzano, 21 febbraio 2014: Campionato Regionale Indoor. Oreste Colombo primo arco nudo ad andare sul podio nell’individuale, con un Argento.

Colombo otterrà anche un bronzo ai Campionati Regionali indoor successivi, il 23 febbraio 2015 a Solaro.

A Milano il 12 luglio dello stesso anno 2015, Edilio Riva, Paolo Mazzoni e Daniele Casiraghi otterranno anche un terzo posto di squadra ai Campionati Regionali Targa.

In riconoscimento dei trent’anni di attività agonistica, il Comune di Bellinzago Lombardo ci consegna una targa nel settembre 2014. Ultimo alloro di una serie lunga trent’anni, il titolo di vicecampioni regionali indoor arco nudo a Solaro, 10 gennaio 2016: Oreste Colombo, Pierluigi Folli e Daniele Alessandro Folli arrivano secondo ad appena quattro punti dagli Arcieri di Malpaga".